Finalmente in vacanza! Nonostante le restrizioni, il green pass e il fastidiosissimo tampone, hai deciso di partire per le tue vacanze all’estero. Ma c’è un piccolo problema: non parli una parola – o quasi – d’inglese!

Non andare nel panico: non c’è bisogno di essere bilingue per potersi esprimere e per poter comprendere l’inglese!

Certo, se parti proprio da zero, non riuscirai a fare discorsi lunghi e complessi dopo aver letto una semplice guida, ma potrai senza dubbio avere delle buone basi per poter capire gli altri e per poterti far capire nelle situazioni più comuni.

Per vincere la sfida devi concentrarti sulle parole e sulle espressioni davvero utili nel contesto che andrai a vivere: quello delle vacanze.

Per questo motivo, in questo articolo della rubrica international, ti propongo proprio una lista di farsi utili da memorizzare per poter affrontare ogni situazione in lingua inglese.

Come memorizzare le frasi più utili

Ora che abbiamo ben in mente l’obiettivo – ovvero memorizzare le frasi in inglese che con più probabilità ti torneranno utili – dobbiamo capire come fare a memorizzarle.

Spesso accade di sentire una parola o un’espressione nuova, di ricordarla per qualche secondo, anche per qualche minuto…e poi di scordarsene per sempre.

Memorizzare nuove frasi in inglese

Se ti ritrovi in questa sequenza, sappi che è normale. La memoria è un meccanismo complicato e capriccioso. Per memorizzare davvero nel lungo termine, bisogna lavorare in maniera metodica.

Il segreto per memorizzare delle parole o delle frasi nuove è la ripetizione continua.

Pertanto, quando vuoi imparare una parola o una frase in inglese, devi lavorare sul processo di memorizzazione ripetendo varie volte il termine o l’espressione.

Comincia individuando le frasi che potranno tornarti più utili (non è necessario che tu le memorizzi tutte) e poi tornaci su più volte. Riprendi lo stesso gruppo di frasi o parole ogni 3 o 4 giorni finché non avari più dubbi.

Puoi anche fare questo gioco: se per esempio vai in stazione a comprare un biglietto, puoi chiedere a te stessa “come farei a comprare il biglietto se dovessi farlo in inglese?”. Puoi applicare questo stesso principio in tante altre situazioni, come prenotare un ristorante o chiedere indicazioni.

In questo modo metterai alla prova te stessa e potrai testare il tuo livello di preparazione prima della partenza.

Scenari da vacanze: le frasi chiave in inglese

Che si tratti di prenotare un biglietto, capire dove si trovi il tuo hotel, ordinare un cocktail al bar o conoscere dei nuovi amici, di seguito trovi elencate tutte le farsi in inglese più importanti per poter affrontare con confidenza ogni situazione.

Le basi

  • Hello: salve. Oppure “Hi”, più familiare e traducibile in: ciao.
  • Goodbye: arrivederci. Al mattino, possiamo usare anche “good morning”, il pomeriggio “good afternoon” e la sera “good evening”. Infine, per augurare la buona notte: “good night”.
  • Per dire grazie (tante): thank you (very much). In modo più familiare puoi anche dire semplicemente “thanks”. Per dire “di niente”: you’re welcome.
  • I’m sorry to bother you: scusi se la disturbo. Puoi usare questa frase per attirare l’attenzione di una persona in maniera educata.
  • Nice to meet you: formula molto utilizzata quando incontri qualcuno per la prima volta. Significa: “piacere di conoscerti”, o semplicemente “piacere”. It was nice to meet you: è stato un piacere conoscerti.
  • My name is Giovanni: “mi chiamo Giovanni” (letteralmente: il mio nome è Giovanni).
  • I come from Rome: “vengo da Roma” (to come: venire). Puoi dire anche “I’m from Rome”.
  • How are you?: “come stai?” Puoi rispondere: “fine, thank you” (bene, grazie).

Per gli spostamenti

  • One ticket to London, please: un biglietto per Londra, per favore.
  • When is the next departure? Quand’è la prossima partenza?
  • What time is the train to Oxford? A che ora è il treno per Oxford?
  • Where can I buy the tickets? Dove posso comprare i biglietti?
  • Where are you going to? Dove stai/sta andando?
  • Se ti sei perso o persa da qualche parte, puoi sempre chiedere: “I’m lost, can you help me?” (mi sono perso/a, potresti/potrebbe aiutarmi?).
  • Riguardo alla direzioni: to the right (a destra), to the left (a sinistra), straight ahead (sempre dritto), next to (accanto a), behind (dietro).Prenotare un biglietto per le vacanze

All’hotel

  • Do you have any vacancies? Avete camere libere?
  • I would like to book a room for 4 people. Vorrei prenotare una stanza per 4 persone.
  • I would like to rent an apartment during 6 days. Vorrei affittare un appartamento per 6 giorni.
  • Hello, I’m… I booked a single room. Salve, sono… Ho prenotato una stanza singola
  • How do I access the internet? Come posso avere accesso a internet?
  • When is breakfast served? A che ora c’è la colazione?

Al ristorante e al bar

  • What restaurants do you recommend in the area? Quali ristoranti consigli/consiglia nei dintorni?
  • I would like to book a table for 2 people at nine: vorrei prenotare un tavolo per 2 persone alle 21.00.
  • Excuse-me, where are the toilets? Scusi, dov’è il bagno?
  • One beer please: una birra, per favore. Per un bicchiere di vino/acqua: “a glass of wine/water”. Per un caffè espresso: “an espresso”, oppure “a cup of coffee” se ami la tazza di caffè.
  • The bill, please: il conto, per favore.

Ordinare da mangiare o da bere in inglese

Per la spesa e lo shopping

  • Where can I find the nearest supermarket? Dove si trova il supermercato più vicino?
  • How do I get to the post office? Come posso raggiungere l’ufficio postale?
  • I would like to buy some shoes: vorrei comprare delle scarpe.
  • Do you accept credit cards/cash? Accetta la carta di credito/i contanti?
  • How much is it? Quanto costa?

Per conoscere nuove persone

  • Why are you travelling to Australia? Perché sei in viaggio per l’Australia?
  • I am travelling for leisure/for workViaggio per piacere/per lavoro.
  • How long do you plan to stay? Per quanto tempo rimarrai?
  • I will be here for twenty days. Rimarrò qui per venti giorni.
  • Where will you be sleeping? Dove pernotterai/dormirai?
  • I am staying at the… hotel. Alloggerò presso l’hotel…

Qualche problemino durante il viaggio

  • I have lost my passport… Ho perso il mio passaporto
  • Somebody stole my wallet… Qualcuno mi ha rubato il portafogli
  • How do I call the police? Come faccio a chiamare la polizia?
  • I don’t understand: non capisco.
  • Per chiedere a qualcuno di ripetere qualcosa: “could you say that again, please?” oppure “could you repeat, please?” (potresti/potrebbe ripetere, per favore?)
  • Per chiedere a qualcuno di parlare più lentamente “Could you speak more slowly, please?” (potresti ripetere più lentamente, per favore?).

Perdersi in vacanza

Raccomandazioni e suggerimenti

Imparare una nuova lingua richiede impegno e determinazione, ma può essere anche molto divertente. Se ci lavori in modo costante e regolare, in poche settimane puoi imparare tantissime frasi utili in inglese.

Ti suggerisco di stampare questa guida e di appenderla in un posto dove la puoi vedere sempre, così potrai ripassare le frasi ogni volta che ti verrà un dubbio. E al momento della partenza potrai portarla con te!

Se ti è piaciuta questa guida lascia un like o un commento qui sotto. Io, intanto, ti auguro buone vacanze! E ci rivediamo a settembre!

Ti è piaciuto l'articolo?

Top
2
Interessante
0
Adorabile
0
Non ne sono sicuro
0

Comments are closed.

You may also like