Fashion & Events

Gucci sostiene UNICEF USA

Gucci prosegue nell’impegno a contrastare gli effetti della pandemia rispondendo all’appello mondiale per sostenere la preparazione della campagna di vaccinazione contro il COVID-19.

Il 4 dicembre 2020, Gucci ha annunciato una donazione di 500.000 USD a nome della propria comunità globale a favore dell’UNICEF USA per contribuire a un’equa e sicura distribuzione del vaccino contro il COVID-19 nelle aree più vulnerabili del mondo.

Negli scorsi undici mesi, il COVID-19 ha provocato più di 1,2 milioni di vittime, contagiando oltre 50 milioni di persone, e ha generato una severa crisi economica mona livello internazionale.

Un accesso equo al vaccino è l’unico modo per mitigare l’impatto della pandemia, che sta alimentando una crisi internazionale dei diritti umani.

Gucci per il Sociale

Per affrontare questa grande sfida, Gucci si unisce all’UNICEF, con cui la Maison aveva già collaborato in passato. Istituzione in grado di contribuire efficacemente a quella che potrebbe essere la campagna di vaccinazione più rapida ed estesa mai vista finora.

Prima della pandemia, ogni anno l’UNICEF era in grado di fornire vaccini al 45% dei bambini al di sotto dei 5 anni di età in tutto il mondo.

Oggi, rimane il maggior acquirente singolo di vaccini al mondo fornendo più di 2 miliardi di dosi all’anno per le campagne di routine e in risposta alle epidemie per conto di quasi 100 paesi. Da 70 anni, inoltre, supporta il potenziamento dei sistemi sanitari.

Gucci: la strategia Ecosostenibile

Gucci: la strategia Ecosostenibile

Mentre i ricercatori corrono contro il tempo per produrre un vaccino sicuro ed efficace, l’UNICEF è in prima linea nella gestione dell’approvvigionamento e della distribuzione delle dosi future a nome di COVAX. (pilastro del programma ACT (Access to COVID-19 Tools) per i vaccini).

COVAX, iniziativa globale volta ad assicurare che tutti i Paesi abbiano accesso al vaccino, richiede un impegno altrettanto importante per raggiungere l’obiettivo comune: salvare vite.

La donazione di #Guccicommunity

La donazione a nome della #GucciCommunity aiuterà l’UNICEF a incrementare la capacità dei sistemi sanitari locali in tutto il mondo, garantendo una distribuzione rapida ed efficace dei vaccini alle popolazioni più vulnerabili.

I fondi finanzieranno gli sforzi dell’UNICEF per posizionare e acquistare forniture essenziali, tra cui siringhe, imballaggi sicuri, frigoriferi, contenitori termoisolanti, contenitori per il trasporto di vaccini e dispositivi di protezione individuale per tutelare la sicurezza degli operatori sanitari.

La donazione sosterrà inoltre la formazione di milioni di operatori sanitari in numerose lingue per garantire un’esecuzione sicura dei protocolli per il vaccino anti-COVID-19.

Gucci: We Are All In This Together

In un momento di forte criticità per tutti, Gucci chiama all’appello i membri della propria community in ogni parte del mondo e che condividono i valori di giustizia sociale, inclusività, uguaglianza e libertà per sostenere le campagne di raccolta fondi per contrastare l’emergenza.

In questo modo possono aiutare i servizi sanitari a dotarsi delle attrezzature mediche necessarie e supportando gli scienziati che stanno lavorando su vaccini e trattamenti.

L’iniziativa segue le donazioni di Kering, di cui Gucci fa parte, a organizzazioni impegnate nella lotta contro il coronavirus in Cina, Italia e Francia, e l’annuncio della produzione di oltre 1 milione di mascherine per il personale sanitario.

In Italia è stato devoluto 1 milione di euro al Dipartimento della Protezione Civile Nazionale, attraverso la piattaforma di raccolta fondi di Intesa Sanpaolo, con una pagina web dedicata dove la #GucciCommunity è stata invitata a fare donazioni.

Con l’appello “We Are All In This Together”, Gucci invita la #GucciCommunity e tutti coloro che condividono i valori di giustizia sociale, diversità, uguaglianza e libertà ad agire insieme e fare la propria donazione all’UNICEF.

“Gucci ha creato un mondo aperto e libero, ma Gucci è soprattutto una community globale. Chiediamo quindi alla community di Gucci, a tutti voi, di diventare i changemaker di questa crisi, di unirvi a noi nella lotta contro il coronavirus.

We Are All In This Together” hanno concluso Alessandro Michele e Marco Bizzarri.

Ti è piaciuto l'articolo?

Top
0
Interessante
0
Adorabile
0
Non ne sono sicuro
0

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may also like