Digital & Business

Instagram: obiettivi e tips per sfruttare al meglio la piattaforma

Instagram: da piattaforma per la condivisione di foto e video ad un vero e proprio touchpoint digitale integrato nelle strategie di comunicazione.

Usare la piattaforma in modo professionale è diventato un elemento fondamentale per emergere tra la moltitudine di post lanciati quotidianamente da influencer, heavy user, brand e instagrammer. In questo articolo approfondire quali sono gli obiettivi di comunicazione e marketing raggiungibili attraverso Instagram.

Instagram obiettivi e tips

Instagram: obiettivi e tips per sfruttare al meglio la piattaforma

 Instagram i numeri aggiornati

Il social di visual marketing per eccellenza ha raggiunto quota 1 miliardo di utenti mensili attivi a giugno del 2018, con oltre 500 milioni di utenti utilizzano la piattaforma ogni giorno.  Secondo il report  Global Digital Report  di We are social e Hootsuite in Italia gli utenti attivi su Instagram sono 19 milioni.  Le 3 piattaforme  di social network più popolari sono YouTube (85.3%), WhatsApp (85.2%) e Facebook (80.4%) seguite da Instagram (67%), Messanger (55.9%) e Twitter (32.8).

Da cosa nasce l’acronimo Instagram? Il social network creativo si basa sulla condivisione di fotografie, immagini e video, l’etimologia della parola Instagram è una combinazione di:

  • Instant parola che esprime il concetto di istantaneità
  • Telegram che suggerisce un significato di importanza nella comunicazione (l’azienda si occupa di comunicazione non di fotografia)

Come essere presenti sul social? Alcuni consigli per una corretta presenza social, che valgono per appassionati, content creators e brand.

  • Essere attivi pubblicando foto, apprezzamenti e rispondere sempre ai commenti e ai messaggi in box.
  • Fare networking, per replicare anteporre la chiocciola @ e scrivere lo username di chi ti ha commentato la foto o il video. Ricerca utenti in target con la tua nicchia di riferimento e scambia pareri ed opinioni.
  • Consultare la sezione Esplora i post per vedere le foto più popolari, quelle con più engagement: mi piace e commenti. Ti aiuterà a capire quali sono i trend del momento e quali i format o i visual maggiormente in voga, così potrai creare contenuti sempre originali e attuali.
  • Sfruttare la funzione di ricerca e scopri le persone per trovare nuovi utenti da seguire, alimentare la community è un modo per crescere e aprirsi a nuove opportunità ed esperienze.
  • Non eccedere con il numero di foto e video pubblicati.

Vuoi altri consigli per costruire al meglio la tua presenza su Instagram? Leggi l’articolo “Instagram: come stimolare l’engagement del profilo”

Gli obiettivi raggiungibili con Instagram

Instagram Brand AwarenessQuando si definisce una strategia su un social media prima di procedere alla stestura del piano editoriale è necessario chiedersi: perché ci sono? Quali obiettivi voglio raggiungere? Ecco alcuni obiettivi di marketing raggiungibili tramite Instagram. 

Aumentare la Brand Awareness

Instagram è un social particolarmente adatto per lavorare sulla Brand Awareness, ci permette infatti di instaurare un rapporto intimo e diretto con la nostra audience utilizzando diversi formati multimediali e con un tone of voice bene preciso. Come misurare la crescita? Con gli strumenti e gli insights nativi della piattaforma stessa:

  • like
  • commenti
  • condivisione
  • “salva il post”
  • visualizzazione delle Stories
  • copertura dei contenuti
  • engagement rate

Customer Service

Se abbiamo una pagina brand con collegato lo Shop di Instagram è naturale che gli utenti chiedano informazioni sui prodotti, i tempi di consegna e i prezzi. Qui entra in gioco la “gestione della community”, ovvero la capacità di dare risposte contestuali in tempi brevi a chi si rivolge al brand. La funzione Direct di Instagram ci offre la possibilità di offrire al cliente un’assistenza veloce ed immediata, saper rispondere alle domande in maniera efficace e chiara ci permetterà anche di avere un ritorno di business maggiore.

Vendita di prodotto e servizio

Con Instagram Shop vendere direttamente tramite i social network è davvero molto semplice. Stando ai dati ufficiali comunicati da Facebook, il 70% degli appassionati di shopping usa Instagram per scoprire nuovi prodotti. 130 milioni di utenti al mese fanno tap su un post shopping per scoprire di più.

Instagram Shop come funziona? Alcune piccole regole da rispettare: è necessario avere un profilo aziendale, rispettare le normative di Facebook sulla vendita e avere l’account business collegato a una pagina Facebook. Si può quindi procedere a collegare il profilo Instagram a quello Facebook; un passaggio fondamentale è quello di  avere inserito da qualche parte i prodotti per poterli collegare ai post. Dove? In una vetrina Facebook o in un catalogo su Business Manager, concluso questo step è possibile iniziare a costruire il catalogo dei prodotti. A seguire è necessario fare richiesta di approvazione per Instagram Shopping e associare i tag dei prodotti in tutti i post che pubblichi.

Influencer marketing

Instagram è una delle migliori piattaforme per realizzare una campagna di influencer marketing ed esplorare nuove prospettive di business per un brand.

Come misurare la crescita derivante dall’influencer marketing?

  • Numero di contenuti sviluppati dai content creators ingaggiati e KPI raggiunti con ogni singolo influencer. Ad esempio in questi nelle campagne di influencer marketing le metriche maggiormente analizzate sono: engagement rate, copertura, like, share, visualizzazione delle Stories o Reels.
  • Numero di “tap” sullo sticker o “mention” legato al profilo del brand registrato dall’influencer, è importante in questi casi fare un debrief con l’influencer e richiedere un report relativo alle domande che gli sono state rivolte dagli utenti sia in termini qualitativi sia quantitativi.
  • Numero di visite al sito web o alla pagina prodotti proveniente da un url customizzato inserito nelle comunicazione fatte dall’influencer.

Aumentare il traffico al sito web

Ebbene si, con alcuni piccoli espedienti, anche attraverso Instagram è possibile alimentare il traffico verso i contenuti del sito web. Ecco 5 modi:

  • Link in bio: possiamo inserire un unico link, quindi puntare il traffico verso una delle pagine più importanti del sito web, magari un e-commerce o una pagina dedicata all’iniziativa in corso. Ma attraverso alcuni tool come LinkTree è possibile inserire più di un link all’interno della bio e veicolare così traffico su diversi obiettivi.
  • Inviare link in DM: invitando le persone a contattarci tramite messaggio privato, è possibile inviare una piccola presentazione ed inserire un link al sito web.
  • Tag Shop: hai un e-commerce? Abbiamo appena visto come è possibile vendere anche su Instagram grazie allo Shop. Il gioco è fatto: ad ogni tag è collegato il link al prodotto direttamente sull’e-commerce.
  • Link nelle IGTV: è possibile inserire un link cliccabile nella descrizione del tuo IGTV, così gli utenti possono essere invitati ad approfondire l’argomento trattato durante la live direttamente su un articolo del tuo blog.
  • Action Button: è indispensabile sfruttare tutte le features messe a disposizione della piattaforma, con gli “Action button” è possibile invitare gli utenti ad un evento tramite acquisto del ticket, oppure prenotare una consulenza.

Ti è piaciuto l'articolo?

Top
1
Interessante
0
Adorabile
0
Non ne sono sicuro
0

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like